RP: Hide di Kiersten White

 Ciao miei cari, oggi in occasione del review party vi parlo di Hide il nuovo libro di Kiersten White. Ringrazio la Mondadori per la copia cartacea e Marianna del blog Emozioni di carta per l'organizzazione dell'evento.

Hide, Kiersten White, Mondadori

Autore: Kiersten White

Editore: Mondadori

Genere: Thriller, Horror

Pagine: 216

Data di pubblicazione: 30 agosto 2022



La sfida: trascorrere un’intera settimana a giocare a nascondino, dal sorgere del sole al tramonto, in un parco divertimenti abbandonato da decenni e fare di tutto per non essere presi (da chi non è dato saperlo).
Il premio: denaro a sufficienza per rivoluzionare completamente la propria vita. Anche se gli altri concorrenti sono determinati a vincere – per ritagliarsi un futuro da sogno o sfuggire a un passato che li perseguita -, Mack è sicura di poterli battere tutti. In fondo, ciò che deve fare è nascondersi e lei, fin da bambina, non fa altro. Anzi, è proprio questa la ragione per cui è ancora viva mentre la sua intera famiglia è morta.
Ma, quando capisce che l’eliminazione dei concorrenti nasconde qualcosa di sospetto, Mack comprende che il gioco è molto più sinistro di quanto potesse immaginare e che per sopravvivere sarà necessario unire le forze…


Chi da piccolo non ha mai giocato a nascondino? E' uno dei giochi più divertenti e famosi che esistano. E se si trasformasse in un incubo dal quale vorresti svegliarti il prima possibile?
Mack con altri tredici concorrenti partecipa ad una sfida che, se dovesse vincere, le permetterebbe di ottenere una bella somma di denaro. I concorrenti devono sfidarsi a nascondino in un parco divertimenti abbandonato da anni e fatiscente. Lei è convinta di poter vincere, è da tutta la vita che si nasconde e nella giornata che ha segnato la sua esistenza lei è stata l'unica a sopravvivere grazie al suo nascondiglio perfetto.
Mack vuole continuare ad essere invisibile, non gli interessa imparare i nomi degli altri concorrenti, vuole essere brava a nascondersi e arrivare fino alla fine da sola. La presenza di Ava però fa vacillare le sue certezze, ex soldato, dai capelli rasati e una gamba fuori uso, la ragazza fa breccia nel cuore sigillato di Mack.
Il gioco ha una durata di sette giorni, all'alba ci si deve nascondere e si deve rimanere nascosti fino al tramonto. Poi si può tornare al campo base per dormire, lavarsi e mangiare. Ogni giorno due concorrenti vengono eliminati fino ad arrivare all'ultimo giorno con la proclamazione del vincitore.
Fin dal primo giorno il gioco appare strano: i concorrenti eliminati che fine fanno? Chi li sta cercando? Da cosa o da chi provengono quei passi e quel verso simile a un maiale che grufola? Le stranezze sono tante e il senso di inquietudine e paura è dilagante tra i partecipanti al gioco. 
Lo scopo del gioco è quello di giocare individualmente ma può essere una buona strategia allearsi con qualcuno? Chi arriverà alla fine del gioco? Ci sarà un vincitore?
Per quanto il libro sia stato classificato come thriller io lo vedo più come un horror dalle tinte noir e c'è soprattutto un elemento che me lo fa dire ma che non posso rivelare per rischio spoiler.
La White ci racconta le vicende giorno per giorno partendo da una minima descrizione dei personaggi e dando più rilievo alla storia personale di Mack. Nonostante ciò i personaggi, a mio parere, non sono ben caratterizzati e si fa fatica per buona parte del libro a ricordarsi i nomi e le caratteristiche della maggior parte di loro. L'inizio l'ho trovato un po' frettoloso, non si capisce chi abbia reclutato i ragazzi, né come ci siano riusciti. La seconda parte invece l'ho trovata più avvincente e chiara grazie anche al ritrovamento di un oggetto molto importante...
Nel complesso Hide è un buon libro horror, l'autrice sa tenere alta l'attenzione del lettore per tutta la durata della narrazione. L'ambientazione contribuisce sicuramente a infondere un senso di inquietudine, chi vorrebbe trovarsi in un parco giochi abbandonato con pupazzi inquietanti, attrazioni che cigolano e versi strani? La narrazione è molto scorrevole e mai pesante. Il finale come l'inizio l'ho trovato un po' frettoloso, avrei voluto saperne di più.


L'AUTRICE
Kiersten White è una scrittrice americana, autrice di molti libri di successo e vincitrice del Bram Stoker Award, premio dedicato alla letteratura dell'orrore. Vive a San Diego con la famiglia e la tartaruga di cui si prende ossessivamente cura.

Commenti

Post popolari in questo blog

IL CORRIDORE di Maurizio Foddai

UNA SPECIE DI SCINTILLA di Elle McNicoll

REVIEW TOUR: Miss Marple: i delitti deliziosi di Agatha Christie.