Icaro, il volo su Roma di Giovanni Grasso

 Ciao a tutti, oggi vi parlo di una lettura appassionante: Icaro, il volo su Roma di Giovanni Grasso, edito Rizzoli che ringrazio per la collaborazione e la copia cartacea.

Icaro il volo su Roma, Giovanni Grasso, Rizzoli

Autore: Giovanni Grasso

Editore: Rizzoli

Pagine: 380

Genere: Romanzo storico

Data di pubblicazione: 7 settembre 2021


Roma, 1928. Ruth Draper, attrice newyorkese, è una donna colta, indipendente, schiva. Si è votata al teatro come una vestale al tempio e non ha mai ceduto alle lusinghe dell’amore. Fino a quando, nella Città Eterna per una tournée, non incontra il giovane e fascinoso Lauro De Bosis. Dandy per eccellenza, poeta per vocazione, antifascista per scelta, aviatore per necessità, Lauro è un visionario ma è anche un uomo coraggioso capace di passare all’azione: con due amici infatti ha fondato un’organizzazione segreta che diffonde messaggi clandestini di propaganda contro il regime. Tra il giovanissimo Lauro e la matura Ruth, nonostante diciassette anni di differenza, scoppia un amore travolgente e tragico, che si cementa nella lotta al fascismo. Sullo sfondo, l’Italietta del regime, ma anche l’inquieto mondo dell’antifascismo in esilio, tra Parigi, Londra e Bruxelles e l’America divisa tra i fremiti del jazz, la cappa del Proibizionismo e la Grande depressione. Dopo Il caso Kaufmann, Giovanni Grasso torna a mescolare storia e invenzione, ricostruendo nei dettagli l’epopea e il ricco mondo di relazioni di un eroe dimenticato che fece tremare la dittatura: la sera del 2 ottobre 1931, a bordo di un piccolo monoplano, Lauro De Bosis sorvolò Roma, beffando clamorosamente il regime, prima di scomparire nel Tirreno al termine di un volo fatale compiuto in nome della libertà.


Prima di leggere questo libro ammetto che non conoscevo la figura di Lauro De Bosis perciò ringrazio l'autore per avermelo fatto conoscere. Icaro, il volo su Roma è un romanzo storico che prende vita da una storia vera, quella che vede protagonisti Lauro De Bosis e Ruth Draper. I due hanno diciassette anni di differenza ma si innamorano follemente senza freni durante una tournée di lei in Italia. Lui è un uomo colto, di buona famiglia, poeta, scrittore, insegnante, sognatore e soprattutto antifascista. Lei è una donna libera ma sola, non ha mai conosciuto l'amore ed è devota alla sua professione di attrice di teatro. Quando Ruth conosce Lauro viene travolta da un sentimento mai conosciuto, fresco, pulito al quale fatica a rinunciare. Lauro è sì più giovane ma è un uomo maturo e rispettoso del suo vissuto per questo lei si lascia andare alla purezza e alla passione di questo amore. Amarsi però non è sempre facile, soprattutto in un periodo storico dominato dal fascismo e dalla dittatura. Lauro è costretto a fuggire in America quando viene scoperta la sua attività di propaganda antifascista. Non sempre può manifestare il suo disprezzo per il regime ma non si arrende e anche da lontano, in America, a Parigi, a Londra, combatte il regime con le armi a disposizione. Lauro è anche un uomo coraggioso, visionario e ricco di ideali e così decide in gran segreto di prendere il brevetto di volo: vuole sorvolare Roma e gettare dei volantini contro il regime. La sera del 2 ottobre del 1931 riesce nell'impresa che però gli sarà fatale.
Icaro, il volo su Roma è un romanzo appassionante sia per la storia d'amore tra Lauro e Ruth che per l'attività antifascista di Lauro. Il romanzo fa sognare in un amore da favola e infonde coraggio nel lettore perché se ci si impegna, ci si crede fermamente i nostri ideali possono diventare realtà. Lauro De Bosis è un esempio di coraggio, ha messo a repentaglio la sua vita per rendere libera dalla dittatura l'Italia, il Paese che lui chiamava casa. Credo che la figura di De Bosis meriti di essere conosciuta anche nelle scuole, i giovani hanno bisogno di esempi positivi.
Consiglio la lettura di Icaro, il volo su Roma a chi ama i romanzi storici, le storie d'amore da favola e le storie di coraggio.

L'AUTORE
Giovanni Grasso (Roma 1962) è giornalista parlamentare e saggista. Tra le sue pubblicazioni le biografie di Oscar Luigi Scalfaro e di Piersanti Mattarella e i Carteggi Sturzo-Rosselli e Sturzo-Salvemini. È autore di numerosi documentari televisivi di carattere storico, trasmessi dalla Rai. Dal 2015 riveste l’incarico di consigliere del Presidente della Repubblica per la stampa e la comunicazione. Questo è il suo primo romanzo.

Commenti

Post popolari in questo blog

LE PERCEZIONI SENSORIALI NELL'AUTISMO E NELLA SINDROME DI ASPERGER di Olga Bogdashina

UNA SPECIE DI SCINTILLA di Elle McNicoll

MA LEI DOVE DORME? 24 ore accanto all’anziano affetto da demenza di C. Siviero e R. D’Alfonso