QUALCUNO CONOSCE LA VERITA' di Lisa Scottoline

 Buongiorno, oggi vi parlo di un thriller che mi è piaciuto davvero tanto, Qualcuno conosce la verità di Lisa Scottoline, edito Fanucci Editore che ringrazio per la copia cartacea.

Qualcuno conosce la verità, Lisa Scottoline, Fanucci Editore

Autore: Lisa Scottoline

Editore: Fanucci

Pagine: 400

Genere: Thriller

Data di pubblicazione: 3 giugno 2021


Allie Garvey sta andando al funerale di un amico d'infanzia e, oltre a essere sconvolta dal dolore, è terrorizzata, perché in quell'occasione rivedrà le altre due persone con le quali condivide un terribile segreto. Venti anni prima, durante una serata a base di alcol e divertimento nel bosco, Allie e i suoi amici hanno ideato uno scherzo, sfociato tragicamente nella morte di un ragazzo. Nessuno di loro ha mai raccontato ad anima viva i fatti di quella sera, nella speranza di non essere scoperti. E così è stato. Ma da quel giorno, quell'oscuro segreto la sta divorando allontanandola da tutti i suoi cari, compreso suo marito. Non essendo stata punita dalla legge, Allie ha punito sé stessa infliggendosi una condanna a vita. E ora è sul punto di perdere tutto. È pronta alla resa dei conti e determinata a capire perché quello scherzo sia finito in modo così tragico. Inizierà a scavare per portare alla luce la verità e giungerà a una conclusione sconcertante e totalmente inaspettata tanto per la protagonista quanto per il lettore. Un romanzo su come una singola decisione può distruggere una famiglia, su come il passato può far deragliare il presente e su come la non colpevolezza non significhi per forza essere innocenti.  

Può un errore commesso in adolescenza rovinare la vita ad una persona? diventare un chiodo fisso, tramutarsi in un senso di colpa che scava nell'anima giorno dopo giorno? Se lo chiediamo ad Allie Garvey vi risponderebbe sicuramente in senso affermativo, senza ombra di dubbio, perché è ciò che è accaduto a lei. Allie una sera in cui si voleva solo divertire e magari fidanzarsi con David, il ragazzo che le piace tanto, commette insieme ai suoi amici un errore fatale. Allie insieme a David, Julian e Sasha si inoltra nel bosco, beve insieme a loro anche se non è abituata a farlo e attira nel bosco Kyle, un ragazzo appena arrivato in città. I quattro ragazzi decidono di fargli uno scherzo che però lo porterà alla morte. Allie così come gli altri ragazzi non racconta nulla dell'accaduto e da quella sera in poi decidono di non frequentarsi più. Allie non era contenta di fare quello scherzo ma l'alcol le ha impedito di essere lucida e di tirarsi fuori in tempo. Non ha mai pagato per ciò che ha fatto, così come gli altri ragazzi, ma la sua coscienza le fa pagare ogni giorno il suo errore tanto da non permetterle di vivere appieno la sua vita e il suo rapporto con il marito.

Quando Allie torna nella sua città natale al funerale di un suo amico rivede gli amici di infanzia, quelli con i quali condivide quel terribile segreto. Allie vuole affrontare la situazione, si vuole liberare una volta per tutte di questo peso, gli altri saranno d'accordo con lei? Anche loro hanno fatto fatica a convivere con quel grande segreto?

La Scottoline con Qualcuno conosce la verità scrive un bellissimo thriller che tiene incollati alle pagine. Ha saputo creare dei personaggi molto credibili e ben caratterizzati. Allie è la ragazza che nessuno nota, ha perso la sorella e non riesce a superare il lutto. David vuole a tutti i costi rendere il padre fiero di lui ma è un ragazzo insicuro, confuso e quando delude il padre egli lo insulta pesantemente. Sasha è una ragazza molto popolare, ricca, presuntuosa e molto bella. Julian, anch'egli molto ricco e presuntuoso, ossessionato da Sasha (vedrete fino a che punto!) vuole seguire le orme del padre a livello lavorativo, è anche il migliore amico di David. Kyle è appena arrivato in città, custodisce insieme alla madre un segreto che spera non venga reso pubblico, è molto legato alla madre ed è un bravissimo ragazzo.

L'autrice è molto brava a far emergere le peculiarità di ognuno, nel passato così come nel presente. La tensione è sempre presente perché l'autrice non ci racconta subito cosa è successo e inoltre la voglia di capire come questo segreto abbia influenzato il presente è molto grande. La parte finale mi è piaciuta, la tensione raggiunge il picco fino a sfociare in un finale che mi ha a dir poco spiazzata, non avrei mai immaginato un finale del genere.

Questo è il primo libro che leggo della Scottoline ma non sarà di certo l'ultimo. Consiglio questo thriller a tutti gli amanti del genere, non ve ne pentirete!

L'AUTRICE

Lisa Scottoline è stata presidentessa della Mistery Writers of America e ha all’attivo più di venti romanzi, molti dei quali opzionati per la televisione e il cinema. Vive a Philadelphia dove cura una rubrica umoristica sul The Philadelphia Inquirer. Di lei Fanucci editore ha pubblicato nella collana Timecrime Ogni quindici minuti (2016) e False identità (2017) e Dopo Anna (2018).

 


Commenti

Post popolari in questo blog

LE PERCEZIONI SENSORIALI NELL'AUTISMO E NELLA SINDROME DI ASPERGER di Olga Bogdashina

RUBRICA: Un viaggio nella psicologia con la letteratura

Cover Reveal: Viraha di Marika Vangone