UN MONDO DI DONNE di Lauren Beukes

 Buongiorno, oggi vi parlo del sensazionale libro di Lauren Beukes, Un mondo di donne, edito Fanucci che ringrazio per la copia cartacea.

Un mondo di donne, Lauren Beukes, Fanucci

 Autore: Lauren Beukes

Editore: Fanucci Editore

Pagine: 396

Genere: distopico

Data di pubblicazione: 25 febbraio 2021


La maggior parte degli uomini è morta. Tre anni dopo la pandemia nota come Manfall, i governi resistono ancora e la vita continua, ma un mondo gestito da donne non è sempre un posto migliore. Il dodicenne Miles è uno degli ultimi ragazzi in vita e sua madre, Cole, lo proteggerà a tutti i costi. In fuga dopo un orribile atto di violenza - e perseguitata dalla sua stessa sorella spietata, Billie - tutto ciò che Cole vuole è crescere suo figlio da qualche parte in cui non sarà una semplice risorsa riproduttiva o un oggetto sessuale. Un posto chiamato casa. Per arrivarci, Cole e Miles dovranno attraversare un'America profondamente diversa, travestiti da madre e figlia. Da una base militare a un bunker di lusso, da una comune anarchica a Salt Lake City ai seguaci di un culto pronto a riconoscere Miles come risposta alle loro preghiere, i due saranno costretti a muoversi velocemente perché Billie e il suo sinistro equipaggio saranno sempre più vicini. Un romanzo fortemente femminista, "Un mondo di donne" fonde suspense psicologica, noir e fantascienza.  


Leggendo la trama forse starete pensando: "oh, no! Un altro libro sulla pandemia!" Lo capisco, all'inizio ho pensato la stessa cosa ma Un modno di donne è molto di più, è un viaggio incredibile di due personaggi che si fanno amare ma sanno anche come attirare qualche antipatia. Lo scenario creato dalla Beukes è uno scenario distopico, non reale, ma i suoi personaggi sono fortemente credibili e realistici. 

Il mondo è stato colpito da una pandemia chiamata Manfall, che come si può dedurre dal nome, colpisce e uccide solo gli uomini che sviluppano un tumore mortale. Anche il marito di Cole e padre di Miles muore e i due vengono aiutati e rinchiusi in una base militare. Il giovane Miles è merce rara e come tale tutti lo vogliono. Un mondo di sole donne, per forza di cose, a lungo andare si estinguerebbe così i maschi vengono "protetti". Dopo qualche tempo vissuto nella base Cole decide che quella non è vita nè una casa per lei e Miles. La donna vuole tornare in Sudafrica, luogo che lei chiama casa, non gli Stati Uniti. Così decide di fuggire, di rischiare la pelle con il figlio che si farà chiamare Mila per non attirare l'attenzione. I due intraprendono così un viaggio infinito, duro, in cerca di soldi, di cibo e di un riparo lungo il viaggio che dovrebbe portarli alla salvezza lungo un Paese distrutto e popolato da gente senza scrupoli. 

Come se tutto ciò non bastasse Cole e Mila hanno alle calcagna la sorella di Cole, Billie, che vuole Miles solo per ottenere soldi, tanti soldi. Cole e Mila avranno a che fare con tanta gente stramba, con luoghi impervi e bellissimi, entreranno in una comune, conosceranno suore armate, vivranno un'avventura che di certo non vi annoierà.

La Beukes ha un grande talento nell'intrattenere il lettore con una storia distopica dai tratti realistici (sappiamo cosa sia una pandemia!). L'autrice sa unire e intrecciare tratti noir, fantasy e una tensione psicologica in maniera invidiabile. I personaggi creati dalla Beukes sono davvero fantastici e alcuni davvero incredibili. Ho amato il carattere tosto di Cole così come il buon cuore di Miles, sono una coppia madre e figlio vincente e molto credibile.

La trama mi è piaciuta, così come il modo in cui l'ha sviluppata la Beukes, con Un mondo di donne non ci si annoia mai. Nella parte iniziale ho faticato un po' ad entrare nella storia ma solo perché gli elementi sono tanti ed è necessario conoscere bene i personaggi e la loro vita prima dello scoppio della pandemia.

Consiglio Un mondo di donne a chi ama i distopici, i libri che tengono alta l'attenzione e i personaggi bizzarri.

Trama:  ⭐⭐⭐⭐✩

Personaggi: ⭐⭐⭐⭐

Coinvolgimento: ⭐⭐⭐⭐✩

Stile di scrittura: ⭐⭐⭐⭐

Originalità: ⭐⭐⭐⭐✩

Voto finale: ⭐⭐⭐⭐✩

L'AUTRICE

Lauren Beukes è un’autrice sudafricana e tra le sue opere ricordiamo il pluripremiato The Shining Girls, Zoo City, Moxyland e Broken Monsters, tutti di prossima pubblicazione in questa collana. I suoi romanzi sono stati tradotti in 24 lingue e sono in fase di adattamento per film e tv. È anche autrice di fumetti, sceneggiatrice, giornalista e documentarista. Ha vinto premi come l’Arthur C. Clarke Award, il prestigioso premio dell’Università di Johannesburg, l’August Derleth Award, lo Strand Critics Choice Award e l’RT Thriller of the Year. È stata premiata nel parlamento del Sudafrica e più recentemente ha vinto il premio Mbokodo del dipartimento delle Arti e della Cultura, che celebra il ruolo della donna nell’arte per il suo lavoro nel campo della scrittura creativa. Vive a Cape Town con sua figlia.

Commenti

Post popolari in questo blog

LE PERCEZIONI SENSORIALI NELL'AUTISMO E NELLA SINDROME DI ASPERGER di Olga Bogdashina

RUBRICA: Un viaggio nella psicologia con la letteratura

Cover Reveal: Viraha di Marika Vangone