Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2020

#96 Next Stop Anagnina di Meri Jo

Immagine
Buongiorno e buona domenica, oggi pubblico la recensione di Next Stop Anagnina di Meri Jo, edito Horti di Giano che ringrazio per la copia digitale.   Autore: Meri Jo Editore: Horti di Giano Pagine: 60 Data di pubblicazione: 15 novembre 2019 Genere: narrativa Un viaggio divertente sui mezzi di trasporto di Roma che coinvolge e mette di buon umore, condito dagli atteggiamenti e dalle abitudini dei romani che si interfacciano con gli ignari turisti. Non a caso la metropolitana della capitale è da sempre al centro dell’opinione pubblica per la sua “alternativa” efficienza (chiamiamola così!). Meri Jo, con il piacere della spontaneità ha dato forma a un suo personale quanto condivisibile flusso di pensiero che lo si potrà riscontrare nella quotidianità di chi prende i mezzi pubblici. Un modo diverso per vivere e ridere sulle dinamiche talvolta impensabili che caratterizzano le persone che viaggiano in particolare sulla metro A di Roma (suo abituale tragitto), sensazioni e impressioni

#95 La donna del faro di Ragnar Jònasson

Immagine
Buon pomeriggio, eccomi dopo un po' di tempo con una nuova recensione in collaborazione con Thrillernord: La donna del faro di Ragnar Jonasson , edito Marsilio.  Autore: Ragnar Jònasson Traduzione: Silvia Cosimini Editore: Marsilio Genere: Giallo Pagine: 256 Anno di pubblicazione: 2020   Sono passati molti anni dall’ultima volta in cui Ásta ha messo piede a Kálfshamarsnes, la piccola lingua di terra sulla penisola di Skagi, nel Nord dell’Islanda. Ma è come se il tempo avesse congelato il paesaggio: le rocce basaltiche, imponenti e bellissime; le vaste distese con il loro gioco irreale di luci e ombre; la villa signorile non lontana dal fiordo e, soprattutto, il faro. In quei luoghi isolati, Ásta ha trascorso parte della sua infanzia insieme alle persone che ora trova ad accoglierla: il ricco padrone di casa, un fratello e una sorella che, ormai anziani, si occupano della proprietà, e un giovane di bell’aspetto che vive in una fattoria vicina. C’erano tutti anche allora, quando

REVIEW PARTY: Holy Sister. Vol.3 Nona Grey di Mark Lawrence

Immagine
  Buon pomeriggio, è arrivato il momento di pubblicare la recensione dell'ultimo volume della trilogia di Nona Grey.   Nel convento della Dolce Misericordia si allevano fanciulle per trasformarle in devote quanto pericolose assassine. Ci vogliono dieci anni di formazione, ma sono poche le ragazze dotate di vero talento per la morte, quelle nelle cui vene scorre il sangue delle antiche tribù di Abeth. Compito delle monache è scoprire e affinare queste doti innate, insegnando le tecniche della lotta con e senza armi e dello spionaggio, l'uso dei veleni e infine la tessitura delle ombre. Ma neppure le sorelle più anziane sono in grado di comprendere fino in fondo la potenza del dono di Nona Grey, una bimba di otto anni che giunge al convento con l'accusa di aver compiuto un omicidio. Qui crescerà, ma non sarà facile per lei scegliere quale cammino seguire: indosserà la tonaca nera delle Spose dell'Antenato, per abbracciare una vita di preghiera e servizio? Vestirà il rosso