Segnalazione: Le bugie hanno gli occhi blu di Laura Caterina Benedetti

Segnalazione: Le bugie hanno gli occhi blu di Laura Caterina Benedetti edito Butterfly Edizioni in uscita oggi 10 marzo!


Titolo: Le bugie hanno gli occhi blu
Autore: Laura Caterina Benedetti
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Contemporary romance
Collana: Digital Emotions
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € per la prima settimana]
Data di pubblicazione: 10 marzo 2020
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited

E se per un giorno i tuoi desideri diventassero realtà?
Dora non vorrebbe altro che coronare il sogno di una vita: conoscere il padre che l'ha abbandonata quando era una bambina e conquistare l'uomo che le fa battere il cuore.
Falco è il principe azzurro delle fiabe: ha fascino, è intelligente e ha un buon lavoro. Non è così per Dora che, cresciuta da una madre single e in difficoltà economiche, ha sempre vissuto di stenti. Sensibile, solare e orgogliosa, ha cercato fin da subito l'indipendenza andando a vivere in un monolocale assieme a una coinquilina, diventata poi sua migliore amica. Perennemente in ritardo e con un lavoro umile da spazzina, si sente insicura e fragile quando i suoi occhi si incrociano con quelli dell'uomo più attraente che abbia mai visto. Per una volta soltanto vorrebbe sentirsi come Cenerentola... Complice la sua amica e una villa che diventa il suo finto castello per un giorno, una bugia dopo l'altra, Dora cercherà di conquistare il suo amore. Ma, a volte, per essere all'altezza di qualcuno non occorre strafare... E, si sa, le bugie hanno le gambe corte e prima o poi Cenerentola perderà la sua scarpetta, ritrovandosi a pulire le strade di una Torino dove è facile incontrare proprio chi non vogliamo. 
Una favola moderna che ci insegna a non aver paura di essere se stessi e a credere nei propri sogni.

Commenti

Post popolari in questo blog

LE PERCEZIONI SENSORIALI NELL'AUTISMO E NELLA SINDROME DI ASPERGER di Olga Bogdashina

UNA SPECIE DI SCINTILLA di Elle McNicoll

MA LEI DOVE DORME? 24 ore accanto all’anziano affetto da demenza di C. Siviero e R. D’Alfonso