Post

KIM JI-YOUNG, NATA NEL 1982 di Cho Nam-Joo

  Buon pomeriggio, oggi vi parlo di un libro che mi ha piacevolmente sorpresa, si tratta di Kim Ji-Young, nata nel 1982 di Cho Nam-Joo, edito La Tartaruga che ringrazio per la copia cartacea. Autore:   Cho Nam-Joo Traduzione:   Filippo Bernardini Editore: La Tartaruga Pagine: 176 Genere: romanzo Data di pubblicazione: 15 luglio 2021 Kim Ji-young, che è stata una normalissima bambina e adolescente, ora ha trent’anni, da un paio di anni è sposata e ha lasciato malvolentieri il lavoro per prendersi cura della sua bambina a tempo pieno.  Un giorno, però, Ji-Young inizia a fingere di essere un’altra persona. Prima impersona sua madre, poi una vecchia compagna di scuola: non è uno scherzo, si immedesima completamente in loro, imitandone la voce e il pensiero in modo così perfetto che sembra quasi posseduta da un demone.  All’inizio il marito liquida in fretta questi incidenti, ma la situazione peggiora e presto diventa chiaro che Ji-Young soffre di una sorta di disturbo mentale. Così le

MARIA STUARDA. DELITTI CELEBRI di Alexandre Dumas

Immagine
  Buongiorno, oggi pubblico la recensione di Maria Stuarda di Alexandre Dumas , edito Scrittura&Scritture che ringrazio per la copia cartacea.  Autore: Alexandre Dumas Traduzione: Viviana Carpifave Editore: Scrittura&Scritture Pagine: 304 Genere: romanzo storico Data di pubblicazione: 17 giugno 2021 Venti anni. Tanto durò la prigionia della regina più famosa della Scozia: Maria Stuarda. Vittima di complotti e raggiri, figlia di quella casata sulla quale la cattiva sorte si accanì oltremodo e di cui lei ne rappresentò l’apice. Amata e odiata, dalla vita sentimentale turbolenta ma infelice, Mary Stuart, regina di Scozia, di Francia e, per i legittimisti, di Inghilterra, fu una pedina importante sullo scacchiere della politica francese e inglese del XVI secolo, nonché delle guerre di religione. Ma soprattutto fu il tormento di Elisabetta I che ne fece oggetto di attacchi e false promesse, e di un martirio senza precedenti. Di Maria Stuarda, Alexandre Dumas celebra la

NELLA STANZA DEI SOGNI di Pietro Roberto Goisis

Immagine
  Buongiorno, oggi vi parlo di Nella stanza dei sogni di Pietro Roberto Goisis, edito Enrico Damiani Editore che ringrazio per la bella collaborazione e la copia cartacea.  Autore: Pietro Roberto Goisis Editore: Enrico Damiani Editore Pagine: 368 Genere: Psicologia Data di pubblicazione: 28 gennaio 2021  La stanza dell’analista è un luogo misterioso e affascinante: protetto rigorosamente da occhi e orecchi indiscreti, è un rifugio segreto in cui prendono forma fantasmi, ricordi, attese. Si può fantasticare a lungo su cosa accada tra queste pareti, su come ci si prepari a entrarci, su come ci si congedi. Quale bellezza si rivela nella tensione, nell’energia, nella complicità di due persone che si ascoltano, che si parlano? E che, nell’incontro, si trasformano? Pietro Roberto Goisis, muovendosi fra l’arte della clinica e quella della narrazione, ci conduce dietro le quinte delle sedute, dà voce ai suoi pazienti, trasporta il lettore nella loro mente. Lungo queste pagine sco

UNA SPECIE DI SCINTILLA di Elle McNicoll

Immagine
  Buongiorno, oggi pubblico la recensione di Una specie di scintilla di Elle McNicoll, edito Uovonero che ringrazio per la bella collaborazione e la copia cartacea. Autore: Elle McNicoll Traduzione: Sanye Bandirali Editore: Uovonero Pagine: 192 Genere: romanzo Data di pubblicazione: marzo 2021 Età di lettura: 10+   Un romanzo arguto e pieno di empatia,  opera prima di una giovane autrice autistica. Addie ha 11 anni, è autistica e ha una missione: convincere i suoi concittadini a costruire un memoriale per le streghe condannate ingiustamente. Perché quando la storia viene dimenticata, è destinata a ripetersi. La vita a scuola è dura per Addie, undicenne autistica costretta a combattere ogni giorno contro l’ostilità, la diffidenza e la paura degli altri. Miss Murphy, la sua insegnante, non fa che umiliarla e metterla in imbarazzo, e quella che sembrava la sua unica amica ora le ha voltato le spalle. La sola persona che riesce a capirla nel profondo è Keedie, sua sorella mag

LA DANZA DEL CILIEGIO di Veronica Variati

Immagine
  Ciao, oggi vi parlo di una storia d'amore ambientata nel Giappone dei primi '900, La danza del ciliegio di Veronica Variati, edito Libromania che ringrazio per la copia cartacea. Autore: Veronica Variati Editore: Libromania Pagine: 276 Genere: Romanzo Anno di pubblicazione: 2021 Dopo l'ennesimo fidanzamento fallito, George Denison Morgan decide di andare il più lontano possibile. Il suo amico Samuel è a Kyōto per lavoro. È una città magica e a modo suo accogliente: decide così di partire subito. Dal primo momento si sente ammaliato e accarezzato da quelle atmosfere così diverse da quelle a lui familiari. Arrivato a Kyōto, il suo amico lo porta a teatro ed è qui che per la prima volta vede le geishe: creature meravigliose è quello che pensa subito. Yuki Kato è la protagonista di questo spettacolo e George vuole solo sentire la sua voce, parlarle, afferrare quel fascino soprannaturale. Ci riuscirà? Sull'onda del mio recente entusiasmo nei confronti del Giapp

BONSAI di Daniele Lupo

Immagine
  Buongiorno, oggi vi parlo di Bonsai di Daniele Lupo, edito Fucine Editoriali che ringrazio per la copia cartacea e la collaborazione. Autore: Daniele Lupo Editore: Fucine Editoriali Pagine: 118 Genere: Narrativa Data di pubblicazione: Giugno 2020 Due uomini viaggiano sul treno. Uno dei due legge Bonsai. “Si interessa di giardinaggio?” chiede il primo passeggero. “No, è una raccolta di drabble” risponde il secondo. “Cosa sono i drabble?” insiste, curioso, il primo passeggero. Il treno si ferma. “Questa è la mia stazione! Tenga, lo scopra da solo”. Quando la casa editrice mi ha proposto la lettura di Bonsai ero un po' indecisa perchè io amo i romanzi e anche piuttosto lunghi. Bonsai invece è composto da 100 racconti scritti con la tecnica del drabble e quindi lunghi al massimo da 100 parole. Ovviamente ho deciso di accettare la sfida e leggere Bonsai !  Da dove nasce il drabble? Esso trae la sua origine dal Monty Python's Big Red Book, nel quale il termine veniva uti

RUBRICA: VIAGGIO NELLA LETTERATURA CON LA PSICOLOGIA

Immagine
  Buongiorno, oggi in collaborazione con Thrillernord vi parlo di Disturbo Dissociativo dell'Identità e lo faccio partendo dal libro Una stanza piena di gente di Daniel Keyes. Autore: Daniel Keyes Traduzione: Natalia Stabilini, Isabella C. Blum Editore: Nord Genere: Biografia Pagine: 541 Anno di pubblicazione: 2009   Il 27 ottobre 1977, la polizia di Columbus, Ohio, arresta il ventiduenne Billy Milligan con l’accusa di aver rapito, violentato e rapinato tre studentesse universitarie. Billy ha vari precedenti penali e contro di lui ci sono prove schiaccianti. Ma, durante la perizia psichiatrica richiesta dalla difesa, emerge una verità sconcertante: Billy soffre di un gravissimo disturbo dissociativo dell’identità. Nella sua mente «vivono» ben 10 personalità distinte, che interagiscono tra loro, prendono di volta in volta il sopravvento e spingono Billy a comportarsi in maniera imprevedibile. Nel corso del processo si manifestano il gelido Arthur, 22 anni, che legge e